Cosa vedere in Albania: Castello di Rozafa

Avete presente quei momenti perfetti, dove tutto sembra combaciare? Il cielo si intona perfettamente con i colori dell’orizzonte, il sole illumina esattamente ciò che volete fotografare, il paesaggio rispecchia perfettamente il vostro stato d’animo? Sì, lo so, sembra un cliché o una chimera irraggiungibile, ma durante la mia visita al Castello di Rozafa ho finalmente raggiunto questa situazione di pace mentale.

Il castello di Rozafa si trova a Scutari – cittadina a nord del paese – ed è sicuramente una delle attrazioni più belle e simboliche da vedere in Albania. Come vi ho già anticipato, ho avuto modo di vedere questa bellissima fortezza proprio al tramonto, grazie a un walking tour organizzato da Erjon, un ragazzo davvero in gamba che ama la sua città e adora raccontarla mediante visite guidate.

cosa vedere albania castello di rofaza

Scutari vista dal Castello di Rozafa

Un po’ di storia
Questa meravigliosa fortificazione sorge leggermente fuori città, in cima una collina non proprio facilissima da scalare e circondata da due fiumi, Bojana e Drin. Grazie a questa posizione strategica, la collina fu abitata sin dai tempi più antichi dagli Illiri, una popolazione indoeuropea che viveva nell’odierna Albania. Questo equilibrio si interruppe nel 167 a.C., quando il Castello di Rozafa cadde sotto la furia conquistatrice dell’Impero Romano. Durante i secoli, il castello subì diversi assedi e venne occupato dai bizantini, dai veneziani e dagli ottomani. Oggi, è possibile visitare le rovine di questa magnifica fortificazione, un vero e proprio simbolo di storia con più di 2000 anni alle spalle.

cosa vedere albania castello di rofaza scutari

Castello di Rozafa, Scutari

La leggenda del Castello di Rozafa
Vi ho raccontato la storia reale, ora si passa al mito, tra finzione e realtà. C’erano una volta tre fratelli impegnati nella costruzione di questa bellissima fortezza. Ogni giorno mettevano su le pietre e ogni notte, puntualmente, esse crollavano. Disperati, consultarono un oracolo: il vecchio saggio spiegò loro che per assicurare la costruzione del castello, una delle loro mogli avrebbe dovuto sacrificarsi. La scelta doveva avvenire in maniera casuale, senza che le donne lo sapessero. La prima che quella sera avrebbe portato la cena ai tre fratelli sarebbe stata la “prescelta”, condannata a essere murata viva nel castello. I primi due fratelli spiattellarono tutto alle loro consorti, pregandole di non preparare la cena. Il terzo fratello, invece, non disse niente alla sua Rozafa, così fu lei a portare in tavola il suo destino beffardo. La giovane donna accettò così la punizione e decise di immolarsi a una condizione: metà del corpo – un braccio, una gamba, un seno e un occhio – doveva rimanere libero, di modo tale che potesse cullare, allattare e vedere crescere il suo bambino. Le altre due mogli sono certamente sopravvissute, ma nessuna di loro è entrata nel mito come la coraggiosa Rozafa.

cosa vedere albania castello di rofaza

Vista dal Castello di Rozafa

Oltre all’importanza storica e alla suggestiva leggenda, uno dei motivi per visitare il Castello di Rozafa è sicuramente la sua vista spettacolare. Da qua, avrete una panoramica su Scutari, sulla confluenza dei due fiumi e sulle colline circostanti. Al tramonto, poi, tutto assume una luce particolare, sembra quasi di vivere in un’altra epoca. Adoro questi luoghi senza tempo, dove si può facilmente evadere dalla frenetica quotidianità e godersi il momento.

cosa vedere albania castello di rofaza scutari

Castello di Rozafa, Scutari

Informazioni e consigli: prima ho definito la collina “non proprio facile da scalare”. In realtà c’è un percorso pedonale piuttosto intuitivo. State però attenti alle pietre che formano la pavimentazione: sono molto scivolose e ci si mette un attimo a cadere se non si presta attenzione. Indossate scarpe comode e reggetevi sempre ai corrimano. Anche se fuori ci sono 30 gradi, portate con voi una sciarpa o uno scialle: il vento in cima alla collina è piuttosto tagliente!
Il biglietto viene 300 LEK, circa 2€.

Come raggiungere il Castello di Rozafa: da Scutari potete prendere un taxi privato o un bus collettivo, basterà scendere a “Rozafa” e salire in cima. Noi – io e la mia compagna di stanza in ostello, co-protagonista della disavventura a lieto fine al Lago di Koman – abbiamo optato per questo tour al tramonto. Il prezzo è di 9€ compreso il biglietto d’ingresso. Potete trovare i tour organizzati da Erjon e dagli altri altri ragazzi sul loro sito. Non percepisco alcun compenso per questo post, mi fa solo piacere consigliare una realtà giovane e appassionata come la loro.

Qual è la guida turistica migliore che abbiate mai incontrato? E la peggiore? Attendo le vostre risposte!

 

5 pensieri su “Cosa vedere in Albania: Castello di Rozafa

  1. Celeste - *BeRightBack ha detto:

    Altro bel castello con la sua immancabile leggenda ❤
    La guida migliore l'abbiamo trovata senz'altro a Budapest, quella peggiore… pure! Nella card c'erano compresi due walking tours, il ragazzo che ci ha guidato per le strade di Pest era preparatissimo e molto simpatico, per Buda invece ci è toccata una signora che parlava a malapena inglese, è stata una mezza tortura!

    Mi piace

  2. Silvia - The Food Traveler ha detto:

    Che storia triste e che coraggio ha avuto Rozafa! Come sempre c’è bisogno di una donna per risolvere i problemi degli uomini 😉
    La guida peggiore? Senza dubbio in Norvegia con il mio capo: un tizio del parco naturale di cui eravamo ospiti parlava solo norvegese e la guida in teoria doveva accompagnarci in questo giro del parco e tradurre direttamente dal norvegese all’italiano. Peccato però che traducesse una parola ogni mille, così il guardaparco parlava per dieci minuti, e la guida riassumeva tutto in una parola sola. Non abbiamo capito niente, ancora oggi non so bene di cosa si occupino in quel parco…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...