Cosa vedere in Puglia: Polignano a Mare e le sue poesie

Torno a farmi viva dopo una settimana di pura latitanza, vissuta in famiglia e in ottima compagnia. Come anticipato sulla pagina Facebook di Viaggiare con gli occhiali, prima di approdare nel mio amato Salento, io e il mio compagno ci siamo concessi una piacevole sosta. In realtà non siamo andati molto lontano, ci siamo fermati a fare un giro a Polignano a Mare, un bellissimo borgo in provincia di Bari a picco sul Mare Adriatico.

Continua a leggere

castello di duino cosa vedere trieste

Cosa vedere vicino Trieste: Castello di Duino

La nostra visita al Castello di Duino è stata piuttosto inaspettata. Come avrete probabilmente letto sulla pagina Facebook del blog, io e il mio compagno abbiamo passato la Pasqua a zonzo tra Trieste, Friuli Venezia Giulia e la Slovenia. Un ex collega ci aveva suggerito di fare un giro a Duino e visitare l’omonimo castello. Guardando sommariamente le foto, avevo inserito questa gita nei “forse” del nostro viaggio. Fortunatamente, alla fine abbiamo deciso di farci un salto, complice la bellissima giornata di sole. Beh, ne sono rimasta folgorata. Se vi trovate nei dintorni di Trieste, vi consiglio vivamente una visita al Castello di Duino.

Continua a leggere

roma tramonto

5 cose da non dire a un romano

Non importa da dove veniate o che lingua parliate, su una cosa possiamo concordare quasi tutti: l’accento romano ispira simpatia. Sarà la sua calata un po’ pigra, sarà la sua spacconeria innata, saranno i film di Sordi e Verdone, visti e rivisti da bambini. Mi è sempre piaciuto andare in giro per l’Italia o per il mondo e sentirmi riempire di complimenti sulla mia città, neanche l’avessi fondata io. Però, come in tutte le storie, c’è un lato oscuro. A volte questo simpatico accento dalle C strascicate e dalle parole spezzate a metà può essere un fardello. Non importa dove andrà, se a 50 km da casa o al Polo Nord, al romano verranno dette e chieste sempre le stesse cose. Ne ho raccolte 5, spero che qualche mio concittadino ne possa aggiungere altre:
Continua a leggere

Napoli: la mia top 10

Inizio questo post con un piccolo mea culpa: in 25 anni di vita, non ero mai stata a Napoli, città a un’ora di treno da Roma. La settimana scorsa ho messo piede per la prima volta nel capoluogo campano. Beh, che dire, ne sono rimasta profondamente e tremendamente affascinata. Oltre alle bellezze di Napoli, quello che mi è piaciuto in particolar modo è l’atmosfera che si respira, è una città viva e vissuta, piena di gioie e dolori, un vero e proprio capolavoro colorato. Così, in questa mattinata pigra, ho deciso di stilare la mia top  di Napoli. Questa non sarà la solita classifica su cosa vedere e dove mangiare, ma la un mio personale flusso di coscienza, un omaggio a questa bellissima città che mi ha ospitata calorosamente.

Continua a leggere

Cosa vedere in Calabria: Diamante e Cirella

Agosto mi rende sempre un po’ nostalgica. Sarà che proprio nel bel mezzo del mese cade il mio compleanno, mai festeggiato a dovere con gli amichetti di scuola, tutti in vacanza all’epoca, o perché mi ricorda le vacanze in famiglia della mia infanzia. In sostanza, basta poco in questo periodo per farmi scendere la lacrimuccia. Proprio in una di queste vacanze della mia spensierata gioventù, ho visitato un luogo, anzi due, che mi hanno particolarmente incantata e in un certo senso anche impressionata. Nonostante siano passati diversi anni ricordo ancora le sensazioni provate durante la mia visita a Diamante e la sua frazione Cirella, in Calabria.
Qual è la loro particolarità? Tra le tante, i murales!
Continua a leggere