berat albania

Albania: itinerario on the road da nord a sud

L’Albania è un paese che dona tanto e non smette mai di sorprendere. Ho avuto modo di visitarla due volte e ci tornerei volentieri una terza. In questo post, ho messo su un itinerario in Albania per un viaggio on the road da nord a sud, toccando molti punti interessanti e per tutti i gusti.

L’itinerario proposto è frutto di due viaggi separati. Non ho messo un’indicazione precisa di tempo poiché ognuno viaggia con i suoi ritmi.

Scutari

Scutari – in albanese Shkodër – è una delle cittadine più a nord del paese. La città ha una notevole importanza, viene considerata da sempre il centro culturale albanese. Pensate, viene anche definita “la Firenze dei Balcani”! Il centro della città e i suoi dintorni hanno tante attrazioni interessanti da perdere, come il lago omonimo che fa confine naturale con il Montenegro o il Ponte di Mezzo, ma secondo me la vera chicca della zona è il suggestivo Castello di Rozafa, la fortezza che vigila sulla città.

albania scutari
Vista su Scutari

Lago di Koman

Non lontano da Scutari si trova il lago di Koman, un enorme lago artificiale nato a fine anni ’70 per via di una diga costruita sul fiume Drina. Vi consiglio di inserire questo posto nel vostro itinerario se siete amanti della natura selvaggia e se siete patiti del trekking in montagna. Il viaggio è un po’ lungo, ma il paesaggio è incredibile: ci sono alcuni scorci che ricordano quasi la Norvegia e i suoi fiordi.

lago di koman albania
I fiordi del lago di Koman

Tirana

La capitale albanese per me è stata una sorpresa con la S maiuscola. L’avevo un po’ sottovalutata, sbagliando clamorosamente. Pensavo di trovare una città grigia e poco invitante, invece ho fatto la conoscenza di una Tirana interessante, colorata, viva, piena di gente accogliente e di cibo da leccarsi i baffi. Io dedicherei almeno due giorni alla capitale, un giorno e mezzo se proprio avete i tempi stretti. Ho anche scritto un post su cosa fare a Tirana, spero vi piaccia!

tirana piazza scanderbeg albania
Piazza Scanderbeg a Tirana

Durazzo

Di Durazzo non ho neanche una foto, penso di aver detto tutto. Visto che penso sia giusto parlare anche di posti che non ho apprezzato particolarmente ho inserito questa città nella lista. Oltre al porto, nel centro della città c’è una grande moschea, alcune rovine romane tra cui un enorme anfiteatro e il più grande museo archeologico del paese.

Berat

Berat è un vero gioiellino. Sebbene sia piccolina, il patrimonio culturale che racchiude è davvero enorme. Il centro storico è stato riconosciuto dall’Unesco come “esempio di città ottomana ben conservata”, grazie alle sue caratteristiche abitazioni a più piani d’epoca turca. La città, inoltre, si estende su una collina sormontata da un castello. La zona fortificata all’interno delle mura è ancora abitata. Camminare le strade acciottolate di un castello che ha più di mille anni e vedere il bucato fresco appena steso fa un certo effetto.

berat albania
Le abitazioni tipiche di Berat

Gjirokastra

Anche Gjirokastra – in italiano Argirocastro – è uno dei Patrimoni dell’UNESCO dell’Albania. La città è caratterizzata da abitazioni in stile ottomano simili a Berat. Molte sono abitate, mentre altre sono adibite a musei, ristoranti, hotel e botteghe di artigianato. A vegliare sulla città, c’è l’omonimo castello, la seconda fortezza più grande dei Balcani.

Questo posto mi è piaciuta così tanto che le ho dedicato un post separato che trovate qui: Cosa vedere a Gjirokastra.

gjirokastra albania
Vista su Gjirokastra

Saranda e dintorni

Sebbene sia una città prettamente estiva, Saranda ha molti punti interessanti da visitare tutto l’anno. In città ci sono le rovine di una sinagoga del V secolo e la splendida fortezza di Lëkurësi, costruito nel 1537 per volontà del sultano ottomano Solimano il Magnifico.

Un altro luogo che merita una visita da Saranda (o in alternativa da Gjirokastra) è l’incredibile Syri i Kalter, una sorgente carsica di un blu così intenso e profondo da meritarsi il soprannome “Blue Eye”. La strada per arrivarci è un po’ tortuosa e in condizioni non proprio ottimali, ma una volta giunti lì la vista ripaga qualsiasi fatica.

syri i kalter albania
Il pazzesco occhio blu

D’estate, le spiagge più belle si trovano a Ksamil. La frazione di Saranda, infatti, è celebre per il suo mare cristallino e per le isole rocciose e un po’ selvagge nei dintorni. Vi consiglio anche di mangiare il pesce da queste parti, è delizioso!

ksamil albania
Spiagge di Ksamil

Se invece volete visitare il Sud dell’Albania nella stagione fredda, vi lascio il mio post su cosa fare a Saranda in inverno.

saranda albania
Il lungomare di Saranda

Butrinto

Butrinto è un luogo unico al mondo. Questo sito archeologico affacciato sul Mar Adriatico racchiude diverse civiltà e culture: qui si trovano resti greci, romani, bizantini, veneziani e ottomani. Butrinto rappresenta la storia travagliata dell’Albania e il crocevia di popoli che ha abitato le sue sponde. L’incanto di questo posto è difficile da descrivere a parole.

albania butrinto
Le rovine di Butrinto

Per saperne di più: cosa vedere a Butrinto.

Meglio affittare una macchina o spostarsi con i mezzi?

Durante il mio primo viaggio nel nord del paese, mi sono mossa solo con i mezzi pubblici. La seconda volta, invece, abbiamo affittato una macchina. Non c’è una risposta universale a questa domanda, dipende soprattutto da quanto tempo e quanta pazienza avete. I bus e i furgoncini spesso non hanno orari, partono quando pieni. Fanno molte fermate e non arrivano ovunque. Le strade, d’altro canto, non sono sempre in condizioni ottimali e a Tirana il traffico è davvero notevole. Consiglio spassionato: fate un’assicurazione completa e con copertura totale.

Siamo giunti alla fine di questo itinerario in Albania da nord a sud. Se avete altre domande su come organizzare un viaggio in questo splendido angolo di mondo scrivetemi pure!

14 pensieri su “Albania: itinerario on the road da nord a sud

  1. Laura ha detto:

    Un itinerario davvero interessante in un Paese che spesso non viene preso in considerazione come meta turistica. Grazie per i tuoi preziosi suggerimenti, sono davvero utili per organizzare un viaggio on the road in Albania, soprattutto per chi non conosce questo Paese.

    "Mi piace"

  2. Pietrolley ha detto:

    Ma sai che proprio poco tempo fa ho postato un articolo (non mio) sulla pagina FB sulle motivazioni che spingono a visitare l’Albania? Erano davvero tantissime. Da quel momento ho deciso di inserire questo stato nella wishlist. Potrebbe succedere nel 2019, così come negli anni a venire.. ma prima o poi vorrei andarci!

    Piace a 1 persona

  3. Valentina ha detto:

    Ciao Giulia, devo ammettere che l’Albania non mi ha mai molto incuriosito, ma l’itinerario che hai proposto da nord a sud e le foto di certo invogliano a visitare questo paese. Ci farò sicuramente un pensierino 🙂 grazie per le dritte!

    "Mi piace"

  4. Eleonora - Avventure Ovunque ha detto:

    Dopo che quasi per caso sono stata in Romania senza aspettarmi nulla e ci ho trovato invece moltissimo, non fatico a credere che anche l’Albania debba fare lo stesso effetto!
    Fra i luoghi che hai descritto, mi affascinano più di tutti Gjirokastra e Berat, devono essere davvero speciali… chissà che prima o poi non riesca a organizzare un piccolo on the road da quelle parti!

    Piace a 1 persona

  5. Alessandra ha detto:

    Mia cognata é albanese e mi racconta sempre di quanto sia bello il suo Paese. Anche lei dice che le strade non sono granché e che il traffico a Tirana è impossibile!! Mi sa che devo farci un pensierino prima o poi! Grazie

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.